Archivio - marzo, 2016

29 mar
2016

Il telo del Sepolcro e la prova di Padre Amigoni

L'omelia di Pasqua, tre giorni dopo le stragi di Bruxelles e quattro giorni dopo che in questa chiesa del Gesù, in piazza Matteotti, si sono celebrati i funerali di Francesca Bonello, la “ragazza piena di luce”, morta in Spagna dentro a quel pulman, è un esercizio molto complicato. La gioia di Pasqua, la gloria della Resurrezione, la luce di quel sepolcro vuoto contro gli abissi della violenza, contro le stragi degli innocenti, morti per caso, per follia. Un sepolcro di speranza e i sepolcri dell'odio indiscriminato. Padre Giuseppe Amigoni della Compagnia del Gesù, spezza subito questa contrapposizione con un invito augurale ai fedeli: “Siate pasquali nel buio di questo mondo, di t...
23 mar
2016

IL VESCOVO ANSELMI: GUARDATE DA VICINO PER CAMBIARE

Il cardinale Giuseppe Siri lo raccomandava sempre ai suoi preti: la vostra predica della domenica non sia più lunga di cinque-sette minuti....Si dicono tante cose in cinque minuti, se ci si è preparati prima. Nella Domenica delle Palme il vescovo Nicolò Anselmi, vicario di Bagnasco e anche parroco di questa chiesa delle Vigne, sprofondata nei caruggi, piena di folla, di palme, di ulivi, con dieci chierichetti in veste rossa e cotta bianca, non può predicare più di quei sette minuti, anche perchè oggi si legge il Passio, la passione di Gesù, raccontata dagli evangelisti e l'omelia deve essere breve. In questo caso è il Vangelo di San Luca: una lettura lunga con quella sua intensità...

PRINCE, lo Straniero e la paura di toccarlo

Finisce qua la lunga strada, da casa sua, lontana 4.000 chilometri da qui, in Nigeria, dalla quale non si poteva

Commenti disabilitati

La favola dei Re Magi non è per i bambini

I RE MAGI NON SONO UNA FAVOLA MA IL NOSTRO VIAGGIO NELLA VITA Il celebrante nella grande chiesa del Gesù,

IL TE DEUM DEL CARDINALE E I SUOI FULMINI SUL GOVERNO

L’Escalation del cardinale di Genova Angelo Bagnasco: Genova e gli immigrati nel cuore DAL TE DEUM DI BAGNASCO CON LA

L’INVETTIVA E IL COMIZIO PER LA FAMIGLIA

REQUISITORIA PER DIFENDERE LA FAMIGLIA QUASI UN COMIZIO AL POSTO DELL’OMELIA Quella chiesa di santa Zita, che sta all’ombra della

LA LUCE DI NATALE NELLA PARROCCHIA BARICENTRICA

LA NOTTE DI LUCE NELLA CHIESA DI CASTELLETTO UN GRANELLINO CAMBIA LA STORIA DEL MONDO Questa è una chiesa baricentrica,