Archivio - gennaio, 2019

10 gen
2019

La favola dei Re Magi non è per i bambini

I RE MAGI NON SONO UNA FAVOLA MA IL NOSTRO VIAGGIO NELLA VITA Il celebrante nella grande chiesa del Gesù, ancora circondata dalle luci e dai mercatini del periodo natalizio, fa come un'introduzione nella messa dell'Epifania, appena salito sull'altare, invitando alla riflessione, dopo che siamo stati tanto distratti dalle luminarie delle Feste. “Arrivano i Grandi, dopo gli ultimi, davanti a Gesù Bambino, con strani personaggi” _ dice alludendo ai Re Magi. Non è la sola “rottura” della liturgia. Prima dell'omelia, appena letto il Vangelo, si resta in piedi ad ascoltare un messaggio sulla Pasqua e su quello che ci aspetta da qui al 21 aprile, giorno in cui si festeggia la Resurrez...
7 gen
2019

IL TE DEUM DEL CARDINALE E I SUOI FULMINI SUL GOVERNO

L'Escalation del cardinale di Genova Angelo Bagnasco: Genova e gli immigrati nel cuore DAL TE DEUM DI BAGNASCO CON LA FERITA DEL PONTE ALL' OBIEZIONE DI COSCIENZA SUL DECRETO DI SALVINI Lo aspettano alla porta della grande Chiesa nel cuore della città, dove già la notte di san Silvestro fa fremere la piazza ombelicale di luci, botti rumorosi, in una febbre di festa quasi “risarcitoria” per tutto quello che è successo dal fatidico 14 agosto del ponte maledetto. Lo aspettano dodici giovani sacerdoti, la croce e il corteo per rendere solenne l'ingresso di sua Eminenza, il cardinale Angelo Bagnasco, giunto all'ultimo Capodanno della sua carriera di arcivescovo di questa città, che fi...
2 gen
2019

L’INVETTIVA E IL COMIZIO PER LA FAMIGLIA

REQUISITORIA PER DIFENDERE LA FAMIGLIA QUASI UN COMIZIO AL POSTO DELL'OMELIA Quella chiesa di santa Zita, che sta all'ombra della Corte Lambruschini e nel cuore ombelicale della città, è sempre parsa un po' di passaggio per il fluire del traffico che scorre davanti, eppure si capisce che custodisce qualche segreto “forte”, come un po' è la sua storia, là in mezzo alle grandi trasformazioni urbanistiche della città. Quasi di sponda al Bisagno ricoperto e ricoproibile di nuovo con i lavori eterni di questi decenni. Quasi ultimo argine per la luce che la Foce richiama e spinge nella città, insieme al vento sopra il fiume nascosto là sotto. Entrarci è un po' come svoltare a sorpres...

PRINCE, lo Straniero e la paura di toccarlo

Finisce qua la lunga strada, da casa sua, lontana 4.000 chilometri da qui, in Nigeria, dalla quale non si poteva

Commenti disabilitati

La favola dei Re Magi non è per i bambini

I RE MAGI NON SONO UNA FAVOLA MA IL NOSTRO VIAGGIO NELLA VITA Il celebrante nella grande chiesa del Gesù,

IL TE DEUM DEL CARDINALE E I SUOI FULMINI SUL GOVERNO

L’Escalation del cardinale di Genova Angelo Bagnasco: Genova e gli immigrati nel cuore DAL TE DEUM DI BAGNASCO CON LA

L’INVETTIVA E IL COMIZIO PER LA FAMIGLIA

REQUISITORIA PER DIFENDERE LA FAMIGLIA QUASI UN COMIZIO AL POSTO DELL’OMELIA Quella chiesa di santa Zita, che sta all’ombra della

LA LUCE DI NATALE NELLA PARROCCHIA BARICENTRICA

LA NOTTE DI LUCE NELLA CHIESA DI CASTELLETTO UN GRANELLINO CAMBIA LA STORIA DEL MONDO Questa è una chiesa baricentrica,