Archive for the ‘Senza categoria’ Category

13 nov
2017

LE TACCHE DI DON FISCER E L’APP PER AMARE

LE TACCHE DI DON FISCER E LA NUOVA APP PER AMARE Sali, sali verso la chiesa di Nostra Signora del Chiappeto, in una di quelle strade genovesi dove devi cedere il passo spesso a chi sale o scende, tra muri di cemento, vecchi cancelli, sulla collina di Borgoratti, dietro il colosso del Monoblocco....sali per andare a sentire l'omelia del prete che canta, che ha una radio che si chiama Radiofrale note e che è appena diventato parroco quassù, nel mondo di mezza salita sulle spalle di san Martino, all'ombra del Forte dei Ratti. Si capisce subito che questa è una messa che suona, canta, quasi balla, dal numero di bambini, ragazzi che riempiono le navate strette della chiesa, quasi in cima, da...
6 nov
2017

MESSA CENTENARIA E L’UMILT° DI FRANCESCO

VSE CELEBRA UN CENTENARIO E PREDICA UN VERO GESUITA Nella chiesa di San Bartolomeo degli Armeni, incastonata nelle case di Circonvallazione a Monte, dove è custodito il Santo Mandillo, avevo già ascoltato l'omelia glabra e secca di padre Adolfo Hertzl. Ci torno per assistere a un rito un po' eccezionale per la sua celebrazione. Il sacerdote che dice messa ha quasi cento anni, padre Sanpo' dei padri Barnabiti e lo assiste padre Rossi, gesuita venuto da Alghero che legge il Vangelo, predica, distribuisce la comunione. Ma padre Sanpo' non sbaglia nulla nel suo rito perfetto. Certo, la sua voce non è forte, ma comunque intellegibile, i suoi movimenti sull'altare senza incertezze. E' la tren...
25 ott
2017

IL GRIDO DI BAGNASCO DAL PULPITO DEI SOLDI

DAL PULPITO DEI SOLDI IL GRIDO DI BAGNASCO SULL'EUROPA (E LA NOSTALGIA DEL '68) Questa non è un'omelia, né un intervento dottrinale, ma la prolusione a un dibattito economico, pronunciata dal cardinale Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova, presidente del Vescovi Europei, nell'occasione dei premi Manzitti e della Rivista di Economia Internazionale della Camera di Commercio di Genova. Il pulpito da cui parla Sua Eminenza il cardinale Angelo Bagnasco, presidente dei Vescovi Europei e fino al maggio scorso presidente della Cei, è il più ateo, materiale e secolare che ci sia. E’ nella sala della Borsa di Genova, un tempo potente e influente nel mondo della finanza. E’ il tempio dei ...
6 ott
2017

SAN GAETANO OLTRE IL MURO DI SAMPIERDARENA

NEL CUORE DEI SALESIANI, NEL CUORE DI SAMPIERDARENA Devi fare un po' di fatica per arrivare al portone della Chiesa di san Giovanni Battista e San Gaetano nell'ombelico profondo di Sampierdarena, via Rolando, cioè il centro perfetto di questo quartiere “attenzionato” per l'emergenza sicurezza, per il forte insediamento immigratorio, per il suo destino di ex Manchester d'Italia, il porto commerciale, le fabbriche, lo snodo cruciale Ponente-centro....eccetera eccetera. Ma è una fatica allegra, perchè tu non lo sapevi, ma è la festa del patrono di questa Chiesa, san Gaetano e la potenza salesiana è tutta dispiegata in strada e rigurgita dalla roccaforte di Don Bosco. Ragazzi che gio...
25 set
2017

IL SANTO PATRONO E LA MESSA ULTRACANTATA

IN NOME DEL SANTO PATRONO MESSA CANTATA E ESEGESI DEL NOME Si può tornare nella grande chiesa del piccolo paese di Laigueglia, San Matteo, nel suo giorno di festeggiamenti, cerimonie, liturgie, anche per ascoltare un'omelia quasi paradigmatica nella sua essenzialità. La messa per onorare il Santo Patrono è ridondante, il massimo della tradizione cantata, con perfino il testo del Vangelo intonato come mai si era visto, in una nuvola quasi permanente di incenso, l'altare rivolto all'abside, tre celebranti schierati, gradino per gradino sull'altare e seduti a “sberettarsi” tre volte durante il canto del Gloria, con le vesti rosse, tempestate di giallo, una schiera di chierichetti in co...
21 set
2017

Don Matteo e i talenti di Gesù

L'INCENSO DI DON PESCETTO E IL PREZZO DEI PECCATI LAVATI DA GESU' San Pio X è una chiesa che sembra infilata in un canyon di case. La raggiungi scendendo dalla nobile via Orsini, architrave di scorrimento del quartiere di Albaro, in quella parte dove il cemento sembra prendere il sopravvento sulle ville, sui giardini, sui distacchi di questo angolo genovese, molto borghese, molto riservato....Case, su case e in mezzo lo spazio di questa chiesa, una delle più giovani di Genova, aperta nel 1957, consacrata addirittura nel 1967, in quella fase di ricostruzione che Giuseppe Siri aveva lanciato e che punteggio' tutta quella parte di Genova, Pio X, Santa Teresina, Ns del Rosario, Santa Ma...
4 set
2017

CASTELLETTO E LA STRADA DI PIETRO

TORNARE A CASTELLETTO SULLA STRADA DI PIETRO A Castelletto, alla chiesa di Castelletto che poi si chiama NS Delle Grazie e S.Gerolamo di Castelletto si torna sempre, se si è nati da quelle parti, che vuol dire essere un border line tra la città alta, quella che si affaccia da Belvedere Montaldo, dal Paradiso di Caproni e quella bassa, che scende per corso Carbonara verso il Carmine, il suo mercato e poi lo sprofondo dei vicoli, dopo la linea rossa dell'Annunziata. Si torna in quella chiesa in salita leggera, senza sagrato, come abbiamo già ricordato, storicamente una “dependance” di San Gerolamo che stava in cima all'omomima salita, oggi grande parrocchia della Genova borghese di pa...
28 lug
2017

LA ZIZZANIA A CARIGNANO GRANDE BASILICA

LA ZIZZANIA DA STRAPPARE NELLA GRANDE BASILICA Che questa sia una chiesa gloriosa, le cui dimensioni del progetto iniziale volevano imitare la San Pietro vaticana di Roma, con perfino un altare centrale a baldacchino, appare chiaro da qualsiasi versante arrivi al suo magico “piede”, il grande piazzale di Carignano. Santa Maria Assunta di Carignano è imponente se ci arrivi salendo il ponte costruito proprio per rimontare dallo sprofondo della città vecchia, sorvolando Madre di Dio che fu. Ma appare come un grande muro da conquistare sia nell'ingresso laterale, in cima alla via Fieschi, vista da qua una erta salita, sia nel retro della grande abside, in faccia quasi alla caserma Nino B...
5 giu
2017

LO SPIRITO DI SAN SIRO E LA TORRE DI BABELE

LO SPIRITO SANTO DI SAN SIRO CONTRO LA TORRE DI BABELE Scendi verso la grande chiesa di san Siro, che “bordeggia” tra i “carruggi” e la “strada dei Re” e i grandi palazzi dell'età dell'oro genovese e ti viene in mente che quella basilica, un tempo benedettina, poi teotina, dove si custodiscono ancora tante reliquie, dove fu battezzato un certo Giuseppe Mazzini e che fu cattedrale di Genova, prima di san Lorenzo, è stata anche in tempi recentissimi la casa di don Luigi, il “santo” dei vicoli. Ti ricordi quanto sono cambiati i tempi fino al momento in cui questa stupenda chiesa, con la facciata restaurata dal Barabino e rivolta a via san Luca, quindi all'ombelico del centr...
8 mag
2017

PADRE LUCA TESTIMONE

LA TESTIMONIANZA DI PADRE LUCA “IL GUARDIANO” DI SANTA BARNABA Salire verso santa Barnaba, dove sai che c'è un convento con un presepe piccolo e segreto e una chiesa minuscola, è come camminare su una ruga di Genova. Una di quelle rughe, fatte di creuze, larghe e strette, lisce e a gradini, che si impennano verso l'alto e tu puoi guardare di qua e di là e misurare i quartieri in salita della tua città. Ma, sopratutto, guardi in giù, verso il grande golfo che si apre a Ponente, ampio, un po' sfumato sui Capi, fino a capo Mele, che sembra il confine del tuo mondo. Guardi in giù e ti bei della bellezza senza respiro del mare blù, delle praterie azzurre, del porto gioiello, chiuso...

LE TACCHE DI DON FISCER E L’APP PER AMARE

LE TACCHE DI DON FISCER E LA NUOVA APP PER AMARE Sali, sali verso la chiesa di Nostra Signora del

Commenti disabilitati

MESSA CENTENARIA E L’UMILT° DI FRANCESCO

VSE CELEBRA UN CENTENARIO E PREDICA UN VERO GESUITA Nella chiesa di San Bartolomeo degli Armeni, incastonata nelle case di

Commenti disabilitati

IL GRIDO DI BAGNASCO DAL PULPITO DEI SOLDI

DAL PULPITO DEI SOLDI IL GRIDO DI BAGNASCO SULL’EUROPA (E LA NOSTALGIA DEL ’68) Questa non è un’omelia, né un

Commenti disabilitati

SAN GAETANO OLTRE IL MURO DI SAMPIERDARENA

NEL CUORE DEI SALESIANI, NEL CUORE DI SAMPIERDARENA Devi fare un po’ di fatica per arrivare al portone della Chiesa

IL SANTO PATRONO E LA MESSA ULTRACANTATA

IN NOME DEL SANTO PATRONO MESSA CANTATA E ESEGESI DEL NOME Si può tornare nella grande chiesa del piccolo paese