Archive for the ‘Senza categoria’ Category

22 mar
2018

don romeo e peschiera a santo Stefano

L'ABATE CONSERVATORE DI SANTO STEFANO E L'URLO ANTI BR DELLA VITTIMA FILIPPO PESCHIERA La chiesa è quella fantastica che ha un sotto, un sopra e un fianco, anzi due fianchi e un abside, posata come un gioiello a mezza altezza nel cuore della citta: il miracolo di Genova, l'unica nella quale dalla strada principale puoi alzare lo sguardo e scoprire “ al piano di sopra” un tempio stupefacente come Santo Stefano. E da lì ,dal suo sagrato aperto puoi guardare in sù ancora come se la città fosse a strati. Il rito è quello di commemorazione delle vittima del terrorismo nella domenica che coincide con i 40 anni del sequestro e della morte di Aldo Moro, di cui sono pieni i giornali e l...
22 mar
2018

SANTO STEFANO TRADIZIONALISTA E PESCHIERA VITTIMA DELLE BR

L'ABATE CONSERVATORE DI SANTO STEFANO E L'URLO ANTI BR DELLA VITTIMA FILIPPO PESCHIERA La chiesa è quella fantastica che ha un sotto, un sopra e un fianco, anzi due fianchi e un abside, posata come un gioiello a mezza altezza nel cuore della citta: il miracolo di Genova, l'unica nella quale dalla strada principale puoi alzare lo sguardo e scoprire “ al piano di sopra” un tempio stupefacente come Santo Stefano. E da lì ,dal suo sagrato aperto puoi guardare in sù ancora come se la città fosse a strati. Il rito è quello di commemorazione delle vittima del terrorismo nella domenica che coincide con i 40 anni del sequestro e della morte di Aldo Moro, di cui sono pieni i giornali e l...
5 feb
2018

LE MANI DI PADRE FIOR PER AGGRAPPARSI ALLA VITA

LE MANI DI PADRE LEOPOLDO PER AGGRAPPARSI ALLA VITA Sulla collina di Albaro la chiesa di san Francesco ha due ingressi, quello ampio con il sagrato e lo slargo nel cuore vivo del quartiere forse più borghese della città, ma con l'anima popolare del borgo: i negozi, la farmacia, la libreria, i grandi palazzi nobili, l'affaccio del Conservatorio della Musica, con gli studenti che vanno e vengono....e l'altro piccolo sulla piazza Leopardi, che potrebbe essere una piccola Montmartre parigina, gli alberi, il piccolo cinema, il campetto, il restaurant a la page. Una vecchia chiesa che i frati minori conventuali amministrano da secoli, che hanno perso e riconquistato all'inizio del diciannovesi...
8 gen
2018

IL VERO SENSO DELL’EPIFANIA E IL VIAGGIO DEI RE MAGI

IL VERO SENSO DELL'EPIFANIA E IL VIAGGIO DIFFICILE DEI RE MAGI Altro che l'obsoleto proverbio sull'Epifania che tutte le feste si porta via! Nulla di più sbagliato e ingannevole. Se guardiamo bene, l'Epifania è anche più importante del Natale, perchè il suo significato non è tanto quello della carne, cioè della nascita del Bambino, ma piuttosto quello del mistero della sua Resurrezione, la realizzazione del progetto di salvezza, promesso da Dio dopo il peccato originale. Torni nella chiesa ombelicale del Gesù in piazza Matteotti e ascolti padre Amicone che dal suo pulpito festeggia la Befana, l'Epifania, mettendo bene i puntini sugli “i” e cancellando quell'aria di fine vacanza ...
4 dic
2017

AVVENTO: PER UN NATALE NON A ZONZO

MESSAGGIO DI INIZIO AVVENTO: PER NATALE NON ANDATE A ZONZO I paramenti viola ti dicono che sei entrato nell'Avvento, quel tempo breve nel quale prepari il Natale in un'amtmosfera mista, perchè è un po' quella della preparazione riflessiva, un po' già quella della festa che arriva con tutto il suo carico di anticipazione, di attesa mescolata al consumo, alla corsa a spendere e a guarnire, simboleggiare, ricostruire: dai presepi agli alberi, alle luci da appendre ovunque. Un po' il richiamo è: sta per succedere qualcosa di eccezionale. Un po' spendi, compra, regala, cavalca questo treno in corsa in un conto alla rovescia che perfino i calendari si squadernano in una riga di incontri, a...
13 nov
2017

LE TACCHE DI DON FISCER E L’APP PER AMARE

LE TACCHE DI DON FISCER E LA NUOVA APP PER AMARE Sali, sali verso la chiesa di Nostra Signora del Chiappeto, in una di quelle strade genovesi dove devi cedere il passo spesso a chi sale o scende, tra muri di cemento, vecchi cancelli, sulla collina di Borgoratti, dietro il colosso del Monoblocco....sali per andare a sentire l'omelia del prete che canta, che ha una radio che si chiama Radiofrale note e che è appena diventato parroco quassù, nel mondo di mezza salita sulle spalle di san Martino, all'ombra del Forte dei Ratti. Si capisce subito che questa è una messa che suona, canta, quasi balla, dal numero di bambini, ragazzi che riempiono le navate strette della chiesa, quasi in cima, da...
6 nov
2017

MESSA CENTENARIA E L’UMILT° DI FRANCESCO

VSE CELEBRA UN CENTENARIO E PREDICA UN VERO GESUITA Nella chiesa di San Bartolomeo degli Armeni, incastonata nelle case di Circonvallazione a Monte, dove è custodito il Santo Mandillo, avevo già ascoltato l'omelia glabra e secca di padre Adolfo Hertzl. Ci torno per assistere a un rito un po' eccezionale per la sua celebrazione. Il sacerdote che dice messa ha quasi cento anni, padre Sanpo' dei padri Barnabiti e lo assiste padre Rossi, gesuita venuto da Alghero che legge il Vangelo, predica, distribuisce la comunione. Ma padre Sanpo' non sbaglia nulla nel suo rito perfetto. Certo, la sua voce non è forte, ma comunque intellegibile, i suoi movimenti sull'altare senza incertezze. E' la tren...
25 ott
2017

IL GRIDO DI BAGNASCO DAL PULPITO DEI SOLDI

DAL PULPITO DEI SOLDI IL GRIDO DI BAGNASCO SULL'EUROPA (E LA NOSTALGIA DEL '68) Questa non è un'omelia, né un intervento dottrinale, ma la prolusione a un dibattito economico, pronunciata dal cardinale Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova, presidente del Vescovi Europei, nell'occasione dei premi Manzitti e della Rivista di Economia Internazionale della Camera di Commercio di Genova. Il pulpito da cui parla Sua Eminenza il cardinale Angelo Bagnasco, presidente dei Vescovi Europei e fino al maggio scorso presidente della Cei, è il più ateo, materiale e secolare che ci sia. E’ nella sala della Borsa di Genova, un tempo potente e influente nel mondo della finanza. E’ il tempio dei ...
6 ott
2017

SAN GAETANO OLTRE IL MURO DI SAMPIERDARENA

NEL CUORE DEI SALESIANI, NEL CUORE DI SAMPIERDARENA Devi fare un po' di fatica per arrivare al portone della Chiesa di san Giovanni Battista e San Gaetano nell'ombelico profondo di Sampierdarena, via Rolando, cioè il centro perfetto di questo quartiere “attenzionato” per l'emergenza sicurezza, per il forte insediamento immigratorio, per il suo destino di ex Manchester d'Italia, il porto commerciale, le fabbriche, lo snodo cruciale Ponente-centro....eccetera eccetera. Ma è una fatica allegra, perchè tu non lo sapevi, ma è la festa del patrono di questa Chiesa, san Gaetano e la potenza salesiana è tutta dispiegata in strada e rigurgita dalla roccaforte di Don Bosco. Ragazzi che gio...
25 set
2017

IL SANTO PATRONO E LA MESSA ULTRACANTATA

IN NOME DEL SANTO PATRONO MESSA CANTATA E ESEGESI DEL NOME Si può tornare nella grande chiesa del piccolo paese di Laigueglia, San Matteo, nel suo giorno di festeggiamenti, cerimonie, liturgie, anche per ascoltare un'omelia quasi paradigmatica nella sua essenzialità. La messa per onorare il Santo Patrono è ridondante, il massimo della tradizione cantata, con perfino il testo del Vangelo intonato come mai si era visto, in una nuvola quasi permanente di incenso, l'altare rivolto all'abside, tre celebranti schierati, gradino per gradino sull'altare e seduti a “sberettarsi” tre volte durante il canto del Gloria, con le vesti rosse, tempestate di giallo, una schiera di chierichetti in co...

don romeo e peschiera a santo Stefano

L’ABATE CONSERVATORE DI SANTO STEFANO E L’URLO ANTI BR DELLA VITTIMA FILIPPO PESCHIERA La chiesa è quella fantastica che ha

Commenti disabilitati

SANTO STEFANO TRADIZIONALISTA E PESCHIERA VITTIMA DELLE BR

L’ABATE CONSERVATORE DI SANTO STEFANO E L’URLO ANTI BR DELLA VITTIMA FILIPPO PESCHIERA La chiesa è quella fantastica che ha

LE MANI DI PADRE FIOR PER AGGRAPPARSI ALLA VITA

LE MANI DI PADRE LEOPOLDO PER AGGRAPPARSI ALLA VITA Sulla collina di Albaro la chiesa di san Francesco ha due

IL VERO SENSO DELL’EPIFANIA E IL VIAGGIO DEI RE MAGI

IL VERO SENSO DELL’EPIFANIA E IL VIAGGIO DIFFICILE DEI RE MAGI Altro che l’obsoleto proverbio sull’Epifania che tutte le feste

AVVENTO: PER UN NATALE NON A ZONZO

MESSAGGIO DI INIZIO AVVENTO: PER NATALE NON ANDATE A ZONZO I paramenti viola ti dicono che sei entrato nell’Avvento, quel