Archive for the ‘Senza categoria’ Category

11 Apr
2016

PESCATORI DI UOMINI LA RICETTA PER RIPARTIRE

La chiesa di Castelletto, corso Firenze, Nostra Signora delle Grazie e di san Gerolamo è come un crocevia, sta in leggera salita, davanti alla scuola elementare Maria Mazzini, non ha sagrato, tanto è vero che qualche anno fa hanno dovuto allargare un po' il marciapiede, rubando lo spazio alla strada per facilitare l'uscita dei fedeli. Pochi sanno che qua nacquero alcune fronde dei cosidetti “Cattolici” del dissenso degli anni Sessanta-Settanta. Sì proprio qui nel cuore di un quartiere borghese, cattolico, dove abitavano e abitano tante famiglie di quello che si poteva considerare il classico establishment genovese. Questa chiesa era un po' come l'epicentro di tante anime cattoliche...
5 Apr
2016

L’APOCALISSE NON CAOS MA RIVELAZIONE LE CHIAVI DI CASA AI GIOVANI MA NON SUBITO

Monsignor Marino Poggi “lascia” predicare il Vangelo della domenica e le altre letture. Ma conduce la parola delle Scritture con il suo stile tranquillo, di misura, di spiegazione che arriva alla vita di tutti i giorni, come quando ricorda che ci vuole del tempo per consegnare ai figli giovani le chiavi di casa. Anche Gesù ci ha messo una settimana dalla sua Resurrezione a farsi vedere dagli Apostoli, a dimostrare, passando attraverso le porte, che la vita ha vinto la morte. Gesù risorto che passa dalle porte. I giovani di casa che finalmente si meritano quelle chiavi per entrare. La fiducia di credere. E' il famoso brano del Vangelo di san Giovanni, quello dove c'è San Tomaso che ...
29 Mar
2016

Il telo del Sepolcro e la prova di Padre Amigoni

L'omelia di Pasqua, tre giorni dopo le stragi di Bruxelles e quattro giorni dopo che in questa chiesa del Gesù, in piazza Matteotti, si sono celebrati i funerali di Francesca Bonello, la “ragazza piena di luce”, morta in Spagna dentro a quel pulman, è un esercizio molto complicato. La gioia di Pasqua, la gloria della Resurrezione, la luce di quel sepolcro vuoto contro gli abissi della violenza, contro le stragi degli innocenti, morti per caso, per follia. Un sepolcro di speranza e i sepolcri dell'odio indiscriminato. Padre Giuseppe Amigoni della Compagnia del Gesù, spezza subito questa contrapposizione con un invito augurale ai fedeli: “Siate pasquali nel buio di questo mondo, di t...
23 Mar
2016

IL VESCOVO ANSELMI: GUARDATE DA VICINO PER CAMBIARE

Il cardinale Giuseppe Siri lo raccomandava sempre ai suoi preti: la vostra predica della domenica non sia più lunga di cinque-sette minuti....Si dicono tante cose in cinque minuti, se ci si è preparati prima. Nella Domenica delle Palme il vescovo Nicolò Anselmi, vicario di Bagnasco e anche parroco di questa chiesa delle Vigne, sprofondata nei caruggi, piena di folla, di palme, di ulivi, con dieci chierichetti in veste rossa e cotta bianca, non può predicare più di quei sette minuti, anche perchè oggi si legge il Passio, la passione di Gesù, raccontata dagli evangelisti e l'omelia deve essere breve. In questo caso è il Vangelo di San Luca: una lettura lunga con quella sua intensità...

LA CHIESA DEGLI SFOLLATI; DEGLI ANZINI E IL SALE DELLA TERRA

NELLA CHIESA DEGLI SFOLLATI, DEGLI ANZINI , DEI VECCHI L’OMELIA-DIALOGO PER SPIEGARE IL SALE DELLA TERRA Non sapevi che questa [&hellip

Commenti disabilitati su LA CHIESA DEGLI SFOLLATI; DEGLI ANZINI E IL SALE DELLA TERRA

LA CHIESA DELLA CONSOLAZIONE E LA COMUNIONE COME UNA BRIOCHE

ALLA CONSOLAZIONE I FULMINI DI DON PIERLUIGI ANZIANI ABBANDONATI E LA COMUNIONE NON E’ UNA BRIOCHE La Chiesa della Consolazione [&hellip

Commenti disabilitati su LA CHIESA DELLA CONSOLAZIONE E LA COMUNIONE COME UNA BRIOCHE

A BETLEMME IL SILENZIO DI NATALE

A BETLEMME PRIMA DI NATALE IL VALORE DI QUEL SILENZIO Non puoi neppure essertelo mai sognato di ascoltare una Messa [&hellip

SANTA MARTA LA STANCHEZZA DI ALAIN DELON

SANTA MARTA LA CHIESA DESERTA E NELL’ OMELIA ANCHE ALAIN DELON Nella chiesa di santa Marta, tra la Prefettura e [&hellip

PRINCE, lo Straniero e la paura di toccarlo

Finisce qua la lunga strada, da casa sua, lontana 4.000 chilometri da qui, in Nigeria, dalla quale non si poteva [&hellip

Commenti disabilitati su PRINCE, lo Straniero e la paura di toccarlo

Follow Me!

Follow Me! Follow Me! Follow Me! Follow Me!